SATELLITI E INTELLIGENZA ARTIFICIALE: ALFA NON PERDE TEMPO (E ACQUA)

Una tecnologia in continua evoluzione che permette di tenere sotto controllo 4296 Km di rete, riducendo il rischio di dispersione idrica
Debora Banfi

Debora Banfi

Della ricerca perdite attraverso l’uso di un satellite ve ne abbiamo già parlato più volte. Ma oggi vi sveliamo un ulteriore sviluppo di questa moderna tecnologia, alleata di Alfa nella lotta contro la dispersione idrica.

Proprio sovrapponendo le immagini in arrivo dal satellite, infatti, è possibile monitorare la situazione su tutto il territorio di competenza e, attraverso un algoritmo brevettato, identificare le aree con maggior rischio di sviluppare perdite.

L’intelligenza artificiale, dunque, giunge in nostro aiuto, permettendoci di tenere sotto controllo 4296 km di rete.

E poi? Una volta identificate le zone più “a rischio” si torna ai “vecchi rimedi”: vengono infatti utilizzati gli strumenti tradizionali per accertare la presenza di perdite e per permettere di intervenire con precisione, dove necessario.

“Pensare di monitorare l’intero territorio solo con l’utilizzo del geofono sarebbe impensabile”, spiega Paolo Picone, Process Engineer dell’ufficio Efficientamento Reti di Alfa.L’utilizzo di queste tecnologie è per noi prezioso e ci ha già permesso di scovare una media di venti perdite in sei settimane”.

Immagine Freepik

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy