SCOLMATORI “SENSIBILI” PER EVITARE GLI ALLAGAMENTI

Entro la fine del 2023, Alfa doterà tutti i suoi scolmatori (sono più di 800) di sensori di ultima tecnologia che permetteranno il monitoraggio e il controllo da remoto
Paolo Bernini

Paolo Bernini

Si chiamano scolmatori (o sfioratori) e svolgono una funzione fondamentale, anche se a volte possono “far storcere il naso”. Quale? Evitare che le forti piogge facciano esplodere i tombini, allagando strade, piazze e case. Posti lungo le reti fognarie e i collettori, sono infatti questi piccoli manufatti a permettere il deflusso delle acque in accesso che non riuscirebbero a passare nelle tubazioni.

Ovviamente, la loro collocazione e la loro costruzione devono rispondere a precise regole dettate dalla normativa vigente, che tiene conto di vari fattori, non ultimo il numero di persone servite dalla rete fognaria. E si  trovano solo sulle cosiddette reti miste, quelle cioè che convogliano sia le acque di scarico che quelle piovane.

DOVE STA IL PROBLEMA?

Nel fatto che ad uscire dagli scolmatori sono reflui fognari mescolati e diluiti con acqua di pioggia, con un aspetto (e talvolta un odore) non proprio da sorgente limpidissima. Di conseguenza, possono creare allarme, perché possono essere confusi con scarichi abusivi. Ma, come detto, non se ne può fare a meno, perché l’unica alternativa sarebbe quella di sostituire tutte le tubazioni esistenti con altre di diametro doppio o perfino triplo.

Alfa, che sul territorio provinciale ne gestisce più di 800, li sta tutti dotando di sensori (il 90% del lavoro è già stato completato) che allertano da remoto gli operatori quando entrano in funzione. Se sta piovendo nell’area interessata, l’entrata in funzione è corretta; diversamente, potrebbe esserci un problema di ostruzione delle tubazioni.

Nell’intervista che vi proponiamo, l’ingegner Michele Colombo, dell’ufficio Hydraulic Performance di Alfa, spiega nel dettaglio tutti gli aspetti più tecnici dell’argomento.

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Tanti auguri di

Buona Pasqua

Vuoi sapere che tempo farà?

COFFEE BREAK.

Riprenderemo alle 17.30