LAVENA, RIPARTONO I LAVORI PER LA PRESA A LAGO

Dopo 20 anni di inutilizzo, Alfa - utilizzando le più moderne tecnologie - riattiva l'impianto che nel futuro potrebbe anche servire i comuni della Valmarchirolo
Debora Banfi

Debora Banfi

Bere l’acqua del lago. Può suonare strano, eppure è possibile. Adeguatamente trattata, infatti, quest’acqua può diventare buona e potabile.

ACQUA, RISORSA ESSENZIALE

L’acqua ricopre circa i ¾ della superficie terrestre e rappresenta una risorsa fondamentale per la vita. Solamente una piccola parte di quest’acqua, però, può essere utilizzata direttamente come si trova in natura. I lunghi periodi di siccità che abbiamo dovuto attraversare durante lo scorso anno, ci hanno dimostrato che le sorgenti possono velocemente prosciugarsi, lasciando interi paesi a secco.

NUOVE FONTI 

Una fonte “alternativa” di acqua può certamente essere il lago. Attraverso un sistema di presa a lago, infatti, questa può essere prelevata, filtrata, disinfettata e messa a disposizione della comunità.

DALLE PAROLE AI FATTI

Alfa, dopo quasi 20 anni di fermo, ha riattivato la presa a lago di Lavena Ponte Tresa, ai tempi realizzata grazie a un cospicuo finanziamento dell’amministrazione comunale. L’impianto era stato però quasi subito spento, poiché non riusciva a garantire il corretto trattamento dell’acqua.

Oggi Alfa, grazie all’uso delle più moderne tecnologie, ha riavviato i lavori: il processo prevede di captare l’acqua e di convogliarla in tre filtri (uno a sabbia, per pulirla dai solidi sospesi; e due a carbone, per eliminare eventuali alghe e agenti inquinanti). L’acqua viene poi trattata con il cloro, che ne garantisce la disinfezione. Infine, viene rilanciata al serbatoio, pronta per raggiungere le abitazioni dei cittadini.

UNA GRANDE SODDISFAZIONE 

“Un lavoro importante che Lavena attende da tempo”, commenta il sindaco Massimo Mastromarino.

IL FUTURO 

Il progetto prevede anche l’estensione della rete di distribuzione, per convogliare l’acqua verso tutti i comuni della Valmarchirolo.

Nella foto, da sinistra: Federico Colombo, area conduzione Alfa; Massimo Mastromarino, sindaco di Lavena Ponte Tresa; Gaia Pani, area conduzione Alfa

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Tanti auguri di

Buona Pasqua

Vuoi sapere che tempo farà?

COFFEE BREAK.

Riprenderemo alle 17.30