DONNE NELLA STANZA DEI BOTTONI. E NON PER CUCIRE

Alfa crede DAVVERO nella parità di genere. E lo dimostra con i fatti: aumenta costantemente il numero delle professioniste assunte in azienda e anche il numero di coloro che ricoprono ruoli apicali
Nicoletta Poroli

Nicoletta Poroli

La dipendenza economica dal partner è spesso la condizione principale che impedisce alle donne di interrompere una relazione fatta di abusi e di violenze. E’ quindi necessario stimolare lo sviluppo di un mercato del lavoro capace di tutelare i diritti delle professioniste, permettendo loro di crescere e di vivere la quotidianità con serenità.

Alfa scende in prima linea per difendere le donne e per tutelare le sue lavoratrici. A dimostrarlo, la certificazione del modello per la Gender Equality IDEM. Si tratta di un importante riconoscimento per il Gestore Idrico varesino, volto a valorizzarne la cultura inclusiva e l’attenzione alla parità di genere. E i numeri parlano chiaro: le donne rappresentano attualmente il 32% dei dipendenti di Alfa, ma non solo: molte di loro ricoprono ruoli di comando.

E’ donna l’Amministratore Delegato, Elena Bardelli.

E’ donna la Responsabile Acque Reflue, Annalisa Berni.

E’ donna la Responsabile delle Risorse Umane, Sara Rossi.

E’ donna la Responsabile Servizio Clienti, Antonietta Sarcuno.

E’ donna la Responsabile dell’Ufficio Comunicazione, Debora Banfi.

E ve ne sono molte altre.

Una storia destinata a non finire: il trend delle nuove assunte è in crescita e l’azienda ha tra le sue priorità quella di continuare a garantire un luogo di lavoro accogliente e stimolante per tutti, senza alcuna distinzione di sesso.

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy