CAMBIAMENTO CLIMATICO, LA PREVENZIONE TARGATA ALFA

Pietro Galante, Responsabile Acque Potabili del Gestore del Servizio Idrico Integrato della provincia di Varese, fa il punto degli interventi eseguiti sul territorio per un investimento complessivo di oltre un milione di euro
Debora Banfi

Debora Banfi

Un milione di euro. Questa la cifra investita da Alfa per mitigare gli effetti di un’altra potenziale ondata di siccità. Pietro Galante, Responsabile Acque Potabili, fa il punto degli interventi eseguiti negli scorsi mesi e concentrati soprattutto a nord della provincia, nei comuni che lo scorso anno hanno maggiormente patito l’assenza di precipitazioni.

Da Grantola a Cuasso al Monte; da Montegrino Valtravaglia a Clivio – Saltrio e Viggiù, senza dimenticare Lavena Ponte Tresa, con la riattivazione della presa a lago.

E seppur sembri contraddittorio parlare di siccità davanti alle alluvioni e alle trombe d’aria che stanno sconvolgendo l’Italia, non dobbiamo dimenticare che si tratta di fenomeni che trovano origine nella stessa causa: il riscaldamento globale e il conseguente cambiamento climatico.

Immagine Freepik

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Tanti auguri di

Buona Pasqua

Vuoi sapere che tempo farà?

COFFEE BREAK.

Riprenderemo alle 17.30