POZZI MONITORATI IN TEMPO REALE. CON IL TELECONTROLLO

Un sistema sofisticato che permette di sorvegliare costantemente il funzionamento degli impianti e di intervenire tempestivamente in caso di danni
Debora Banfi

Debora Banfi

Un monitoraggio capillare e costante dell’impianto per garantire che l’acqua arrivi nelle case dei cittadini senza disagi e interruzioni. E’ l’obiettivo del telecontrollo, attualmente attivo su 610 pozzi di competenza di Alfa.

I VANTAGGI

Il telecontrollo permette di mantenere sotto una lente di ingrandimento il funzionamento delle pompe, di gestire gli allarmi, di modificare gli automatismi in funzione. Tutto da remoto e in tempo reale.

Nei fatti, in caso di guasti, l’intervento degli operatori è immediato. Questo, dunque, permette di minimizzare le conseguenze e di evitare che i cittadini debbano rimanere senza acqua potabile per lungo tempo.  

I COSTI

L’investimento per garantire il telecontrollo è di circa di 5000 euro per ogni pozzo. Attualmente Alfa ha investito più di 3 milioni di euro per dotare di questa preziosa tecnologia ben 610 pozzi distribuiti sul territorio di sua competenza.

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Tanti auguri di

Buona Pasqua

Vuoi sapere che tempo farà?

COFFEE BREAK.

Riprenderemo alle 17.30