ALFA ACCENDE I MOTORI (DELLE AUTOBOTTI) PER SCONGIURARE L’EMERGENZA

Acquistato un mezzo di piccole dimensioni, capace di raggiungere anche le zone più impervie, e finalizzato il noleggio di altre due cisterne più grosse da utilizzare all’occorrenza
Debora Banfi

Debora Banfi

Più di un milione di euro. E’ la cifra stanziata da Alfa per eseguire interventi mirati in una decina di comuni al nord della provincia di Varese (quelli che maggiormente hanno sofferto l’emergenza siccità durante la scorsa estate) e che verranno completati entro giugno. Ma non basta: le previsioni lasciano intendere che i prossimi mesi potrebbero essere molto caldi. E soprattutto molto secchi.

Non possiamo conoscere in anticipo quali saranno le zone che davvero patiranno maggiormente l’assenza di precipitazioni”, spiega Federico Colombo, responsabile efficientamento reti di Alfa. “Per tale ragione, ci siamo dotati di una autobotte di piccole dimensioni, capace quindi di raggiungere anche le zone più impervie. Questo mezzo ci darà la possibilità di intervenire durante le emergenze in modo autonomo e veloce, evitando di lasciare i cittadini senza acqua potabile”.

E non è tutto: finalizzato il noleggio di altre due autobotti (di dimensioni maggiori) con conducente. Questi mezzi verranno ovviamente utilizzati all’occorrenza e permetteranno in tempi rapidi il trasporto di grossi quantitativi di acqua.

“Non è possibile sapere nel dettaglio cosa accadrà, ma vogliamo farci trovare pronti, con il solo obiettivo di tutelare i cittadini dei comuni da noi gestiti” – conclude Colombo.

SIAMO TUTTI RESPONSABILI

Alfa rinnova l’invito ad evitare sprechi e – nel dettaglio – suggerisce una serie di consigli pratici per favorire il risparmio idrico:

1 – non lasciate il rubinetto aperto quando vi lavate i denti, le mani e vi fate la barba;

2 – scegliete di fare la doccia invece del bagno nella vasca;

3 – usate la lavastoviglie e la lavatrice solo a pieno carico;

4 – innaffiate le piante con l’acqua già usata per lavare frutta e verdura;

5 – chiudete il rubinetto centrale quando vi assentate da casa per tanto tempo;

6 – controllate periodicamente rubinetti e sanitari e riparate subito eventuali perdite;

7 – applicate il frangigetto ai rubinetti per regolare e limitare il flusso;

8 – inserite nella cassetta del wc un regolatore per diminuire lo scarico.

Immagine Freepik

Alfa Notizie Magazine
Leggi l'ultimo numero
Potrebbero interessarti anche questi articoli
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy

Tanti auguri di

Buona Pasqua

Vuoi sapere che tempo farà?

COFFEE BREAK.

Riprenderemo alle 17.30